06.11.2020
festival

Efebo d’Oro alla Carriera a Anna Bonaiuto

Attrice di spiccata capacità adattativa e di una straordinaria sensibilità per le suggestioni scaturite dalla scrittura scenica – sia essa originale o di derivazione letteraria – Anna Bonaiuto è una protagonista centrale, apprezzata internazionalmente, del cinema e del teatro italiani. Le interpretazioni, misurate e intense, nei film dei più celebrati registi – Martone, Moretti, Emmer, Sorrentino, Verdone, Corsicato, Luchetti, Özpetek, Comencini, Avati, Ferrara, Andò – hanno segnato indimenticabili pietre miliari del cinema contemporaneo del nostro paese e giustamente sono state riconosciute da un prestigioso palmarès cui non poteva mancare, in questo 2020, l’Efebo d’Oro alla Carriera – Banca Popolare Sant’Angelo.

Nel 1995 Mario Martone le affida il ruolo della protagonista Delia in L’amore molesto, tratto dall’opera di Elena Ferrante; per questo film conquista il David di Donatello, il Nastro d’Argento, il Globo d’Oro, la Grolla d’oro e l’Efebo d’argento come miglior attrice protagonista.

Il film sarà presentato in una versione restaurata da Lucky Red in collaborazione con 64 BIZ e Augustus Color in cui la a novità più interessante è che, rispetto alla versione cinematografica del 1995, le parti ambientate nel passato sono state riportate a un suggestivo bianco e nero, così come le aveva immaginate il regista in fase di sceneggiatura originale. Mario Martone con questa scelta ha inteso restituire al racconto quella durezza non solo estetica, ma presente nello spirito originale della sceneggiatura e nei temi del romanzo di Elena Ferrante.

FILM