Nov 27

A Gianluca Abbate va il Premio Efebo d’Oro Nuovi Linguaggi – Città di Palermo

L’Efebo d’Oro Nuovi Linguaggi – Città di Palermo è assegnato quest’anno al videoartista Gianluca Abbate «per la coerenza di ricerca nell’ambito delle contaminazioni tra diversi linguaggi – l’animazione, il collage, il found footage – inseriti e rielaborati con perizia e innovazione tecnologica, non disgiunta da una efficacissima collaborazione con poeti e musicisti, sviluppando altresì temi di grande efficacia comunicativa».

Autore di film sperimentali, Gianluca Abbate, con Panorama (2014) vince il Nastro d’Argento per miglior cortometraggio d’animazione nel 2016, numerosi i riconoscimenti ottenuti nel corso degli anni in diversi festival (Torino Film Festival, Videoformes – Festival Internazionale di Videoarte e Arti Digitali di Clermont-Ferrand, Visioni Italiane – Bologna, Genova Film Festival). I suoi lavori sono stati proiettati in numerosi musei e spazi espositivi. Ha insegnato nuove tecnologie del cinema e televisione alla Scuola Civica di Cinema di Milano e progettazione grafica all’Istituto Europeo di Design di Roma. Collabora con diverse agenzie di comunicazione in tutto il mondo ed è autore di diverse identità grafiche di programmi Rai.