Blog

Lug 20

HANIF KUREISHI EFEBO D’ORO 2017 ALLA CARRIERA

È Hanif Kureishi il 39° Premio Efebo d’Oro alla carriera, assegnato anche quest’anno dalla Banca Popolare Sant’Angelo, promotrice sin dalle prime edizioni e da sempre vicina al Premio internazionale di cinema e narrativa.

Kureishi, famoso scrittore, sceneggiatore, drammaturgo e regista anglo-pakistano, ritirerà il Premio a Palermo a conclusione della settimana clou della manifestazione, dal 13 al 18 novembre 2017, durante la quale saranno presentati sette film, da lui sceneggiati o tratti da sue opere.

Egle Palazzolo, presidente del Centro di ricerca narrativa e cinema, sostiene che “Kureishi è una presenza straordinaria per ciò che rappresenta come scrittore insolito e multiforme dei nostri giorni, accostatosi al cinema attraverso la sceneggiatura, la regia e fornendo al cinema una serie di sollecitazioni”.

Hanif Kureishi è considerato uno dei maggiori scrittori di lingua inglese del secondo dopoguerra. È stato candidato nel 1985 al Premio Oscar per la sceneggiatura di My Beautiful Laundrette, di Stephen Frears, storia di un gay anglo-pakistano ambientata nella Londra degli anni ’80.

Il suo ultimo romanzo, Uno Zero (The Nothing), pubblicato in Italia come di consueto da Bompiani, è stato presentato con successo al recente Salone del Libro di Torino.

“Raffinatissimo lettore della contemporaneità – afferma il direttore artistico Giovanni Massa – con le sue opere ha anticipato i tempi nell’individuazione delle criticità più acute e dolorose del mondo attuale; identità culturale, razzismo, fanatismo, accettazione del diverso e conflitto generazionale, tutti temi affrontati con profondità e precisione, senza mai scadere in un banale manicheismo”.

Il suo libro The Buddha of Suburbia (Il Budda delle periferie, 1990) ha vinto il Premio  Whitbread, diventando poi una serie televisiva diretta da Roger Michell – regista con il quale Kureishi ha costruito un proficuo sodalizio –   con colonna sonora di David Bowie.

Nel 2014 la British Library ha annunciato l’acquisizione dell’archivio Kureishi, 40 anni della sua vita di scrittore, corpus di opere comprendente diari, appunti e disegni.

Anche la 39ma edizione dell’Efebo d’oro, oltre al Premio alla carriera della Banca Popolare Sant’Angelo, assegnerà i riconoscimenti per le tre sezioni principali: quella per il cinema riservata ai film tratti da opera letteraria, quella per i nuovi linguaggi che comprenderà anche la video arte e quella per il libro sul cinema.

Alla Direzione artistica riconfermato per il terzo anno il regista e produttore Giovanni Massa, che ha messo a punto un programma ricco e pieno di sorprese che si articolerà attraverso ricerche, confronti, workshop e, soprattutto, proiezioni con una attenzione sempre maggiore per le opere che abbiano incontrato difficoltà distributive o rappresentino una importante memoria storica da recuperare.

L’Efebo d’Oro è realizzato con il contributo del Ministero dei Beni Culturali, Direzione Generale Cinema, della Città di Palermo, Assessorato alla Cultura, e della Regione Siciliana, Assessorato Turismo, Sport e Spettacolo – Ufficio speciale per il Cinema e l’Audiovisivo / Sicilia Film Commission.  Main Sponsor Banca Popolare Sant’Angelo.

ufficio stampa:    antonio gerbino  +39 335 413512   –   antoniogerbino.press@gmail.com

www.efebodoro.it   /    https://www.facebook.com/efebodoro

 

Hanif Kureishi will be awarded the 39th Efebo d’Oro Career Award, offered by the Banca Popolare Sant’Angelo which has always promoted and supported it since its earliest editions. A renowned playwright, screenwriter, filmmaker and novelist, Kureishi will receive the prize in Palermo during the final evening of the Efebo programme, which will be held from 13 to 18 November 2017 and will show seven films of the London-born British-Pakistani writer.

The President of the Research Centre for Cinema and Narrative Mrs Egle Palazzolo explains: “Kureishi is an extraordinary figure of contemporary culture and an original writer, who has contributed to cinema as an outstanding screenwriter and director”.

Hanif Kureishi is considered to be one of the greatest English-speaking post-war writers and in 1985 he was nominated for Academy Awards Best Screenplay for My Beautiful Laundrette. The film was directed by Stephen Frears and is the story of a gay Pakistani-British man living in London in the 1980s.

His latest novel, The Nothing, published in Italy by Bompiani, has been successfully presented at the last Salone Internazionale del Libro (International Book Fair) of Turin.

“He is a sophisticated interpreter of our contemporary times”, Artistic Director Giovanni Massa explains; “Through his works he has reflected on the most burning and painful issues of our society, such as cultural identities, generational conflicts, racism, fanaticism and diversity”.

His book The Buddha of Suburbia (1990) won the Whitbread Prize and was adapted for a TV series directed by Roger Michell, with whom Kureishi has worked in a fruitful collaboration. David Bowie composed the soundtrack. In 2014, the British Library announced it had acquired Kureishi’s archive including diaries, notebooks and drafts spanning 40 years of his writing life.

The 39th edition of the Efebo d’Oro will also award prizes for its three main sections: Writing Adapted Screenplay, New Languages and Video Art and Film Essay.

The film director and producer Giovanni Massa has been confirmed as Efebo’s Artistic Director, and he has already drafted a rich and multifaceted program including screenings, talks with authors and workshops. A special emphasis will be placed on cinematic works which have faced with distribution obstacles or need to be preserved because of what they represent.

press:   antonio gerbino:  +39 335 413512   –   antoniogerbino.press@gmail.com

www.efebodoro.it   /    https://www.facebook.com/efebodoro

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *